LIMA

30-11-2015

tmp_6069-snapseed-02-Edit-012097525581

 

Lima, capitale del Perú e inizio del nostro viaggio. Scelta dall’esploratore Francisco Pizarro nel 1532 come cuore della colonia spagnola, rubò quella centralità che fu di Cuzco sotto l’impero Inca. Oggi conta oltre otto milioni di abitanti e un tasso di smog alle stelle. Lima ha molte facce ma due in particolare contrastano tra loro. Il centro della ciudad vecchia, oggi finemente recuperato ma che fatica a nascondere il degrado e la povertà che ancora lo circonda. E il quartiere Miraflores, nuovo cuore pulsante della capitale dove i ricchi si rifugiano con i loro SUV in garage sotterranei sotto palazzi residenziali. Tutti rigorosamente con portiere. Qui sul lungomare portano a spasso i loro cani con pedigree, prendono un helado e praticano i nuovi sport come il parapendio e lo slacklining, acrobazie sulla fune. Con ai piedi un infinito tappeto di erba verdissima, in quella che è la città con il secondo clima più arido al mondo dopo Il Cairo.