Azucar

02-05-2017

Posted from La Paz Department, Bolivia.

La Coca Cola è presente in ogni riunione ufficiale. Se ne versa un poca a terra come offerta alla Pachamama e poi si beve tutti insieme

La Coca Cola è presente in ogni riunione ufficiale. Se ne versa un poca a terra come offerta alla Pachamama e poi si beve tutti insieme

Le autorità di Chuquinapi ci invitano a sedersi in cerchio con loro, hanno appena terminato di discutere sulle questioni più urgenti della Comunità. Poggiati in mezzo a noi foglie di coca e Coca Cola.

Lo zucchero crea dipendenza. Molti studi ormai hanno dimostrato come lo zucchero, sopratutto quello raffinato, crea dipendenze paragonabili a quelle di molte droghe famose. Questo le industrie di bibite zuccherate lo sanno benissimo. Quale miglior mercato di un paese in via di sviluppo dove la popolazione non sa quanto lo zucchero possa essere dannoso per poter vendere i propri prodotti?

In Bolivia come in gran parte del Sud America il consumo di zucchero e bevande zuccherate è altissimo. Tre cucchiai grandi di zucchero ogni tazza di thé. Due minimo nel cafè. I refrescos, le bibite con cui si accompagnano i pasti, sono bevande altamente zuccherate a base di frutta o cereali. Qui non si beve mai acqua pura. Quando si hanno ospiti a casa li si offre Fanta o Coca Quinoa, la versione tutta boliviana della Coca Cola. E se non bevi soda bevi l’acqua Vidal, che è della Coca Cola. Linda ed io ci siamo davvero stupiti di come sopratutto le bibite zuccherate scandiscano tutti i momenti della vita della gente qui.

Qui la gente non sa quanto lo zucchero faccia male e crei dipendenza. Bere qualcosa di zuccherato è un segno di ricchezza, non si sta bevendo della povera acqua. E poi è semplicemente più buono. Questo crea sin nei bambini gravissimi problemi ai denti e alla salute in generale con una percentuale di persone diabetiche spaventosamente alta. Tutto ciò non importa alle industrie di bibite straniere e nazionali, le quali sfruttano questa ignoranza e letteralmente bombardano la nazione di zucchero.

A loro vorrei dire “avrete sulla coscienza migliaia di vite umane e sorrisi di bambini rovinati per sempre nel nome del profitto. Un giorno la pagherete”.

Bottiglia di Coca Cola da 1,5 litri in vetro. Qualcosa che non si vede piú da tempo dalle nostre parti / 1.5 litres Coca Cola glass bottle. Straight from the 90ys!

Bottiglia di Coca Cola da 1,5 litri in vetro. Qualcosa che non si vede piú da tempo dalle nostre parti / 1.5 litres Coca Cola glass bottle. Straight from the 90ys!

 

The people of the village invite Linda and I to seat with them and share coca leaves and Coca Cola? Why are they offering them toghether? Do they match in the mouth?!!

Sugar creates addiction. Many many studies over the years show how sugar is dangerous for the human health and how it can create addiction as strong as some other drugs. Many sodas companies know it and take advantage from it. What a better business then selling high sugary sodas in a developping country where people have no idea how dangerous sugar is?

Sugar is everywhere in Bolivia. Three full spoons in a cup of thé, two for the coffe. Cookies, cakes and candies are always sneaked. Coca Cola or Fanta are offered to welcome a guests or during official events or moment. Here people never drink water. Water looks cheap (and it isn’t! Sometime costs more than a soda!). Drinking something different it shows you are not anymore just a redneck. And it tastes better!

People have no enough education and information to be able to say no to sugar. Kids are having huge problems with their teeth and adults are afflicted by diabets. Companies like Coca Cola don’t care about it and are literally bombing the country with their products sould out undercosts just to dominate the market. I would to say them “You will be responsable for many lost lifes and kid ruined smiles. There will be a day you will pay your bill”.