mebyprimoz_web

Viaggio perché mi piace. Vivi nuove realtà, incontri nuove facce, provi nuove emozioni. Viaggiare è anche un modo per sperimentare nuovi se stesso, ci si immagina a vivere in altri luoghi e in altri tempi per vedere come si starebbe. Un po’ come se noi fossimo il piede e la destinazione del viaggio il calzino da provare. C’entro? Leggi il mio post Way to Travel

Scrivo perché voglio raccontare. La penna, o la tastiera di un tablet in questo caso, hanno una forza straordinaria. Condividere quello che si impara da questo splendido mondo é il modo migliore per crescere insieme. Esprimere opinioni é l’unico modo per farsene.

Fotografo perché da modo di riflettere, di apprezzare con calma. L’atto dello scatto è uno dei più stressanti e contraddittori che esista. La scelta di cosa e come immortalare scatena battaglie interiori indomabili, sopratutto se uno cerca di resistere alla febbre digitale dell’overshooting. Ma una volta che la storia è catturata, perché fotografare È raccontare una storia, uno si ferma a guardare, riflettere, immaginare. Cosa ci sarà oltre il margine? E dietro? Dopo cosa succederà? E prima? E comincia un altro viaggio.

 

Dal 2010 lavoro nell’industria del viaggio come guida freelance e collaborando con compagnie varie come HotelPlan in Kenya e NataLibera in Sardegna. Dal 2012 sono Biking/Walking Trip Leader per BACKROADS, per cui disegno tour e itinerari in tutta Italia. Viaggiare non è oramai solo la mia passione, è il mio mestiere. 

Per contattarmi fabiomarzi1984@gmail(.)com